Crea sito

Tag Archive: ns-3


Underwater paper!

Finalmente l’articolo che ho scritto sul mio lavoro di tesi, è stato pubblicato! Un grazie va ai cortesi professori che avendo deciso solamente il titolo, si sono messi come autori principali ed hanno lasciato il povero laureando solamente quarto…

Vabbè, comunque sia a chi interessasse l’articolo è intitolato “A Hierarchical Communication Architecture for Oceanic Surveillance Applications” e potete scaricarlo qui.

Alla prossima!

Award!

Come qualcuno di voi saprà, quest’estate ho partecipato con successo al concorso Google Summer of Code 2010, patrocinato da Google. Il progetto con cui ho partecipato è stato intitolato “UAN Framework” e si poneva l’obiettivo di estendere e completare il modulo esistente “UAN Module” per il simulatore di rete NS-3.

Il suddetto modulo UAN, acronimo di Underwater Acoustic Networks (reti avustiche sottomarine), è utilizzato per l’analisi di reti di sensori sottomarine (argomento della mia tesi specialistica).

Il mio progetto è stato portato avanti sotto la supervisione di Leonard Tracy, ricercatore presso l’università di Washington, e del team di sviluppatori di NS-3, tra cui Tom Henderson, Mathieu Lacage, Alina Quereilhac.

Oggi, ho letto con molto piacere la valutazione del mio lavoro, redatta da Leonard.

Ecco, una traduzione del rapporto:

Andrea Sacco, supervisionato dal suo mentore Leonard Tracy, ha contribuito all’estensione del modulo per il networking acustico sottomarino (UAN) recentemente introdotto in ns-3. Andrea ha lavorato per aggiungere al modulo, il supporto per la modellizzazione di veicoli autonomi subacquei (AUV) e per il consumo energetico dei nodi sottomarini.
Le comunicazioni acustiche sottomarine sono un campo di ricerca molto impegnativo, pesantemente dipendente dalle simulazioni (per ragioni economiche e logistiche). Un simulatore disponibile pubblicamente e con modelli accurati ed affidabili, dovrebbe rivelarsi uno strumento assai utile alla comunità di ricerca. Andrea ha lavorato con svariati team per incorporare con successo, il codice proveniente da altri contributi all’interno della libreria UAN e, fornire le estensioni necessarie a rendere il modulo interoperabile, estendendone le capacità.
Si è anche preso la responsabilità di investigare su temi di ricerca “tangenziali” per assicurare i più accurati modelli possibili, all’interno del modulo UAN.
Il suo lavoro e la sua motivazione sono stati essenziali per rendere il modulo UAN per ns-3 uno strumento utile per l’intera comunità accademica.
(Leonard Tracy)

Il codice prodotto è in fase di review avanzata e dovrebbe essere integrato con la prossima release (la ns-3.10) di NS-3.

Ringrazio tutti quanti, in special modo Leonard per l’aiuto e Google per i fondi 😉

Powered by WordPress. Theme: Motion by 85ideas. .